L’orso

Randolfo che non aveva dormito che pochissimo durante la notte, anche per causa delle corde che lo tenevano legato addolorandogli le membra, rassicurato dalla tranquillità che regnava nella prateria, dopo di essere rimasto qualche po’ svegliato, si sdraiò presso il torrente cercando di seguire il … [Per saperne di più...]

Una strage

Quando Randolfo aprì gli occhi non si trovava più colle membra legate e nemmeno a fianco del vecchio guerriero e dei suoi compagni. Si trovava invece coricato su di una coperta di lana, stata stesa sul margine del bosco, presso un ruscelletto di acqua cristallina. Uno sconosciuto stava presso di … [Per saperne di più...]

Attacco notturno

L’inseguimento degl’indiani durò qualche ora. Essi volevano distruggere completamente la banda degli uomini bianchi prima che potesse giungere sulle rive del Rio Pecos e rientrare nel forte del capitano; però il loro tentativo parve che andasse a vuoto, essendo ritornati senza prigionieri e senza … [Per saperne di più...]

I prigionieri

Quando Randolfo volle rendersi conto di ciò che era avvenuto, tutto era tranquillo attorno a lui. Le grida di guerra degl’indiani erano cessate; la natura aveva ripresa la sua serena tranquillità e solamente un piccolo uccello saltellando fra i rami di un albero mezzo carbonizzato, rompeva il … [Per saperne di più...]

La prateria in fuoco

Galoppavano da alcune ore, cercando sempre di sorprendere o qualche daino o qualche tacchino selvatico, quando verso il mezzogiorno, con loro vivo stupore, videro improvvisamente capitarsi addosso una enorme truppa di animali di diversa natura che parevano in preda ad un vivissimo … [Per saperne di più...]

Nella prateria

Quando l’emigrante ebbe terminato il suo racconto, l’alba cominciava a spuntare. Essendovi da temere un improvviso ritorno degl’indiani, Ralph consigliò i suoi compagni di rimettersi subito in marcia per gettarsi nei grandi boschi che correvano parallelamente al Rio Pecos. Aiutarono il mormone a … [Per saperne di più...]

Un massacro di Mormoni

Harry Burklay – così si chiamava il ferito – aveva lasciato la frontiera del Messico venti giorni prima, guidando una carovana composta di centocinquanta persone fra uomini, donne e fanciulli, con un grande seguito di furgoni tirati per la maggior parte da cavalli. La sua intenzione era di … [Per saperne di più...]

Il ferito

Quando gli assediati udirono il segnale di Ralph, lasciarono la capanna e si diressero di corsa verso la sponda. Gl’indiani, nuovamente respinti, si erano internati nel bosco, sicché non avevano potuto vederli ad abbandonare la capanna, essendo ancora molto oscuro. Il fracasso che faceva la … [Per saperne di più...]

La fuga

Il nemico, già per due volte respinto, non ritenne prudente, pel momento, di tornare una terza volta all’attacco della capanna. Non s’era però molto allontanato da quei dintorni. Protetto dagli alberi, attendeva che giungessero dei rinforzi per impadronirsi di quegli ostinati e valorosi … [Per saperne di più...]

L’attacco delle Pelli-rosse

Randolfo ed il suo compagno, dopo d’aver ascoltato a lungo per udire se qualche indiano percorreva quella parte della foresta, avevano accese le loro pipe, sdraiandosi a fianco del Piccolo Pietro. Un silenzio profondo regnava nei dintorni della capanna, però non si poteva fidarsi completamente di … [Per saperne di più...]