Da Mompracem a Sarawak (prima parte)

La Perla di Labuan , con la quale il capo dei pirati di Mompracem stava per intraprendere l'audace spedizione, era uno dei più grandi, dei più beiprahos che solcassero gli ampi mari della Malesia.  Stazzava centocinquanta o centosessanta tonnellate, il triplo deiprahos … [Per saperne di più...]

La caccia all’Helgoland (seconda parte)

D'un tratto si chinò, come se volesse ascoltare meglio lo strepito delle onde, poi scoppiò in una risata argentina, esclamando:  - Il Mangal!  - Che cosa dice? - chiesero ad una voce Sandokan e Yanez.  - Credo che scambi il mare per il fiume Mangal che bagna l'isola … [Per saperne di più...]

La caccia all’Helgoland (prima parte)

Il pirata di Mompracem si era prontamente rimesso da quella terribile commozione. La sua faccia, quantunque ancora alterata, aveva ripreso la sua fiera espressione che incuteva rispetto e terrore ai più coraggiosi, e sulle sue labbra, quantunque un po' scolorite, errava un malinconico … [Per saperne di più...]

Un terribile dramma (quarta parte)

 Comperai un canotto, lo nascosi in mezzo allajungla , e una sera d'orgia, mentre ithugs , ubriachi fradici, non erano più in grado di uscire dai loro sotterranei, mi recai alla pagoda sacra, pugnalai gl'indiani che la custodivano, afferrai fra le mie braccia la Vergine e … [Per saperne di più...]

Un terribile dramma (terza parte)

  Non rinunziò tuttavia ad effettuare l'impresa impostagli daithugs ed un giorno riuscì ad imbarcarsi su di una nave che il capitano Macpherson guidava verso leSunderbunds per assalire nel loro covo i seguaci della sanguinaria dea.  L'istessa notte, scortato da alcuni … [Per saperne di più...]

Un terribile dramma (seconda parte)

- E non morì? - chiese Sandokan, che si interessava al racconto.  - No - continuò Kammamuri, - non morì poiché più tardi io lo ritrovai in mezzo allajungla , insanguinato, col pugnale ancora infisso nei petto, ma vivo.  - E perché lo avevano … [Per saperne di più...]

Un terribile dramma (prima parte)

Kammamuri non se lo fece ripetere due volte. Si sedette in mezzo ad un mucchio di velluti sgualciti, bruttati qua e là di macchie, e, dopo essere rimasto alcuni istanti silenzioso, come per raccogliere le idee, disse: - Tigre della Malesia, avete udito parlare delleSunderbunds del sacro … [Per saperne di più...]

La tigre della Malesia (terza parte)

 Il portoghese spinse prudentemente una grossa porta di legno diteck , capace di resistere al cannone, e introdusse Kammamuri in una stanza tappezzata di seta rossa, ingombra di carabine d'Europa, di scuri, dikriss malesi, diyatagan turchi, di pugnali, di bottiglie, di pizzi, di stoffe, di … [Per saperne di più...]

La tigre della Malesia (seconda parte)

 Poteva avere quindici anni. La sua persona era elegante, graziosa, flessuosa; la sua pelle rosea, di una morbidezza impareggiabile; gli occhi grandi, neri e d'una dolcezza infinita; il naso piccolo e dritto; le labbra sottili, rosse come il corallo, schiuse ad un ineffabile sorriso, che … [Per saperne di più...]

La tigre della Malesia (prima parte)

L'uomo che aveva gettato in così buon momento quel grido poteva avere trentadue o trentaquattro anni.  Era alto di statura, con la pelle bianca, i lineamenti fini, aristocratici, due occhi azzurri, dolci, e i baffi neri che ombreggiavano le labbra sorridenti.  Vestiva con estrema … [Per saperne di più...]